Facebook Ads: guida passo passo per la tua prima inserzione

Facebook è un social network che mette a disposizione un pubblico di più di 2 miliardi di persone nel mondo, di cui 30 milioni di utenti attivi ogni mese solo in Italia.
Le campagne pubblicitarie su Facebook sono quindi una grande opportunità per raggiungere questo pubblico, oltre che uno strumento indispensabile per emergere nel news feed.

Quando si decide di cominciare a utilizzare le Facebook Ads bisogna tenere a mente due punti fondamentali:

  1. le persone non sono su Facebook per acquistare, né tanto meno per guardare pubblicità;
  2. per avere risultati ci vuole tempo, costanza e flessibilità: bisogna sperimentare, testare e analizzare i dati continuamente.

Detto questo, vediamo quali sono gli step fondamentali per impostare correttamente una campagna Ads.

1) SCEGLI IL TUO OBIETTIVO

Il primo passaggio è scegliere l’obiettivo che vogliamo dare alla nostra campagna pubblicitaria.
Cliccando su “crea inserzione” Facebook ci propone 3 gruppi di obiettivi: aumenta la notorietà della tua azienda; fatti trovare dai potenziali clienti; aumenta le conversioni verso il tuo sito/ecommerce.

facebook business manager obiettivo

 

2) SEGMENTA IL TUO PUBBLICO

Proprio perché Facebook è il social network più utilizzato al mondo, individuare e segmentare correttamente il proprio pubblico è fondamentale e Facebook ci permette di farlo in modo molto accurato.

 

facebook business manager pubblico

È possibile infatti scegliere:

  • il paese, i luoghi, le città dove far visualizzare le nostre inserzioni;
  • l’età e il genere del nostro pubblico (per esempio se vendete accessori per neonati il vostro pubblico sarà quello dei neogenitori, ovvero uomini e donne tendenzialmente dai 20 ai 40 anni);
  • targhetizzazione dettagliata, l’opzione fondamentale per definire il pubblico in base a istruzione, occupazione, interessi, composizione familiare.
    Gli interessi, in particolare, sono utili per focalizzare la nostra inserzione, indirizzandola con precisione all’utente, in base alle informazioni che questo ha fornito al social tramite le informazioni del proprio profilo o tramite azioni quali il “mi piace” a pagine o post specifici.

3) POSIZIONA LA TUA INSERZIONE

Facebook dà anche la possibilità di scegliere molto accuratamente in quale settore o su quale social mostrare la tua inserzione, sia esso il news feed, Messenger o Instagram.

facebook business posizionamento

Saper scegliere il posizionamento più adatto per la propria inserzione può risultare immediato (ad esempio: voglio far conoscere un’app di fotografia per smartphone → scelgo di mostrare l’inserzione solo su Instagram dove il pubblico è più interessato alle foto), oppure frutto di sperimentazioni e analisi dei dati.

4) SCEGLI E DEFINISCI IL BUDGET

Nella sezione budget bisogna stabilire quanto e quando vuoi investire, selezionando una durata specifica e a scelta tra un budget massimo giornaliero o totale.
Questa parte delle inserzioni è sicuramente la più delicata. Un consiglio è quello di non investire subito il 100% del proprio budget, ma di sperimentare prima e spalmare la somma a disposizione a seconda dei risultati ottenuti.

5) COSTRUISCI L’INSERZIONE

Questa è la parte fondamentale dell’inserzione: dovrà attirare lo sguardo dell’utente che sta scorrendo il news feed di Facebook.
È importante saper guadagnare la sua attenzione creando un contenuto creativo e interessante, scegliendo tra i numerosi formati a disposizione.

facebook business inserzione

Alcuni suggerimenti:

  • non perderti in chiacchiere, chi legge ti dedicherà solo pochi secondi: scrivi in modo semplice e chiaro, vai dritto al punto;
  • invita all’azione includendo una call to action, coinvolgerà l’utente;
  • scegli belle immagini e ottimizzale per il loro uso (in peso e dimensione)